Liceo Lanza - FOGGIA 08:59:34
 






   
UFFICIO DI PRESIDENZA
AREA SEGRETERIA / A.T.A.
AREA DOCENTI
PIANO OFFERTA FORMATIVA
INCONTRI ED EVENTI
AREA ALUNNI
OO.CC.
GALLERIA FOTOGRAFICA
 

ARCHIVIO STORICO
   
www.lanza-perugini.gov.it


VETRINA DELLE ECCELLENZE E DELLE BUONE PRATICHE
   
10 Campioni nazionali del Liceo classico 'Lanza' alla XXVI Olimpiade Gioiamathesis 2016


REGOLAMENTO ASSENZE ALUNNI
Pagina stampabile

 

 

 

 

AVVISO DOCENTI

A.S.2008-2009

 

 

Oggetto: regolamento in merito ai comportamenti da tenere e alle procedure da seguire per la giustificazione delle assenze delle alunne e degli alunni .

  

REGOLE GENERALI

* Le assenze devono essere giustificate, dalle alunne e dagli alunni, il giorno stesso del loro rientro a scuola. Il compito di giustificare è affidato alla docente\al docente della prima ora, che ha il ruolo di effettuare tutti i controlli del caso: autenticità della firma, quantità di assenze già effettuate dalla ragazza e dal ragazzo, al fine di tenere ben presente la sua situazione. Alla coordinatrice\Al coordinatore di classe è affidata la responsabilità finale di avere sotto controllo la situazione personale di ogni alunna e alunno e produrre le tempestive comunicazioni alla famiglia e proporre i provvedimenti disciplinari in caso di assenze reiterate e/o comportamenti scorretti. La Coordinatrice\Il Coordinatore di classe, altresì, ha il compito di stare molto attento alle situazioni di disagio psicologico, familiare e sociale delle ragazze e dei ragazzi della classe, per segnalare e proporre gli interventi più opportuni e tempestivi.

* Le alunne e gli alunni che non dovessero portare la giustifica dopo tre giorni dall’assenza devono essere formalmente annotati sul registro di classe, come primo provvedimento. Al ripetersi di tale situazione, la Coordinatrice\il Coordinatore di classe dovrà graduare progressivamente i provvedimenti disciplinari d’intesa con la Presidenza. Le docenti\i docenti sono invitati a rispettare tale progressione disciplinare: ammonimento sul registro di classe da parte della Coordinatrice\delCoordinatore o di una docente\un docente della classe; convocazione dell’alunna\alunno in Presidenza per un ammonimento formale; comunicazione alle famiglie con richiesta di colloquio; sospensione con obbligo di frequenza; sospensione senza obbligo di frequenza;

* Entrate posticipate: l’orario d’ingresso è stato fissato per tutti i giorni alle ore 08.20. Alle ore 08.30 i cancelli verranno chiusi e l’ingresso sarà consentito solo alla seconda ora. Il ripetersi di ingressi ritardati dovrà essere attentamente monitorato dalle docenti\dai docenti Coordinatori, che dovranno fare presente, con segnalazione scritta alla Presidenza, tale stato di cose, in modo da concordare i provvedimenti da prendere.

* Le entrate posticipate vengono autorizzate dalla docente\dal docente della seconda ora che ha il ruolo, ancora più delicato di effettuare tutti i controlli del caso: serietà della giustificazione del ritardo (in caso di mezzi pubblici urbani e extraurbani chiedere per iscritto le verifiche al personale di segreteria); quantità di entrate in ritardo già effettuate dall’alunna\alunno, al fine di tenere ben presente la sua situazione. Alla coordinatrice\ Alla coordinatore di classe è affidato il compito di consegnare un report mensile (stilato sull’apposita scheda) degli ingressi ritardati e delle uscite anticipate compiuti dalle alunne\dagli alunni, al fine dell’invio della comunicazione alle famiglie.

* Le uscite anticipate devono essere chieste dall’alunna\dall’alunno alla docente\al docente della prima ora che provvederà ad autorizzarla con apposita trascrizione sul registro di classe e sull’apposita scheda che il personale ausiliario rileverà entro la seconda ora e consegnerà in Vice Presidenza. 

* Le alunne\Gli alunni minorenni, in ogni caso,  potranno uscire dalla scuola solo se prelevati da uno dei due genitori. Le autorizzazioni vengono rilasciate dalla docente Vicaria o dal secondo collaboratore o, in loro assenza, dall’Ass. Amm.va Rodia dell’Ufficio didattica.

* Le alunne\Gli alunni maggiorenni possono giustificare da soli, ma resta l’obbligo per la scuola di fornire tempestive notizie alla famiglia su comportamenti anomali che gli stessi dovessero commettere.

* Le alunne\Gli alunni, in ogni caso, una volta entrati nella scuola, non potranno mai essere allontanati per nessuna ragione. Il personale della scuola che dovesse rendersi responsabile di un allontanamento forzoso dalla scuola di un’alunna\alunno si assume responsabilità di ordine civile e penale.

 

Libretti di giustifica

Le alunne\gli alunni sono tenuti all’attenta e scrupolosa conservazione del libretto delle giustifiche e, come già detto, a giustificare il giorno stesso del loro rientro a scuola.

Le giustifiche dovranno essere compilate utilizzando un rigo per ogni giorno di assenza effettuato.

In caso di smarrimento del libretto la genitrice\il genitore dovrà presentare richiesta scritta in segreteria didattica, che provvederà alla consegna di un secondo libretto.

Il secondo libretto dovrà essere consegnato previa: 1. cancellazione di tutte le assenze già effettuate dall’alunna\alunno, come risultanti dagli atti ufficiali della scuola; 2. previa apposizione del timbro “seconda copia” e della firma del Dirigente Scolastico.

Nel caso l’alunna\alunno abbia consumato tutte le giustifiche consentite non avrà un secondo libretto, ma potrà avere permessi eccezionali per motivi seri e debitamente documentati dalla famiglia.

 

Avviso attraverso SMS

* Si ricorda che il sistema di avviso attraverso gli SMS partirà entro il mese di Dicembre e consentirà maggiore tranquillità da parte della scuola, in quanto si avrà la certezza che le famiglie saranno tempestivamente informate dei comportamenti dei propri figli.

* Il sistema funzionerà in questo modo:

* La docente\Il docente della seconda ora trascriverà su un apposito foglio le alunne\gli alunni assenti e quelli che sono entrati alla seconda ora. La collaboratrice\Il collaboratore ausiliario del corridoio di riferimento della classe passerà a prendere i foglietti qualche minuto dopo l’inizio della seconda ora e lo consegnerà al banco di accettazione all’ingresso. L’assistente amm.va RODIA provvederà all’inoltro degli SMS entro le ore 10 della mattina. Una volta al mese verranno inviati gli SMS di comunicazione degli ingressi ritardati e delle uscite anticipate. Al primo colloquio utile le famiglie verranno invitate a lasciare un numero di telefonino di riferimento al quale inviare gli SMS. Le famiglie che non vorranno aderire al servizio dovranno farne espressa rinuncia. L’ass. Amm.va RODIA curerà il procedimento di raccolta dei numeri dei telefoni cellulari, nel rispetto della normativa sulla privacy.

 

 

Il Dirigente Scolastico

Prof. TRECCA Giuseppe                                                            

 

 


Tutti i diritti sono riservati a Liceo Classico Statale VINCENZO LANZA.